I prodotti certificati in piumino d’oca

Continua la nostra promozione speciale su tutti i prodotti in 100% piumino d’oca e continuiamo anche a raccontare e spiegare le qualità di questi prodotti da usare nella vita di tutti i giorni.

La lavorazione della piuma

Esiste una rigorosa serie di lavorazioni che devono essere effettuate per avere un prodotto “sicuro” a norma di legge. Si parte dalla depolverizzazione che toglie la polvere depositata sulle piume e anche gran parte delle impurità. Segue il lavaggio, in apposite lavatrici, che sgrassa le piume ed elimina gli elementi estranei residui. Si passa poi alla centrifugazione che strizza le piume lasciando loro un certo grado di umidità. I processi di essicazione e sterilizzazione asciugano le piume portandole al giusto grado di umidità e all’igienicità assoluta. Si procede quindi al raffreddamento e alla fase finale di selezione tipologica. Con quest’ultima fase le piume, attraverso un particolare dispositivo, si autosuddividono a seconda della loro grandezza e peso.

Dal novembre 1976 nel nostro Paese sono state imposte rigide norme che regolano i processi di lavorazione suddetti: una lunga strada necessaria e indispensabile per garantire l’igienicità di piuma e piumino. Nel 1981, la normativa è stata opportunamente estesa anche ai prodotti provenienti dall’estero.

Anche la piuma ha il suo vestito

texIl tessuto rappresenta una componente fondamentale del manufatto imbottito in piuma e ha il compito di equilibrare due variabili sensibilmente in contrasto tra loro: deve permettere alla piuma di “respirare” e allo stesso tempo impedirne la fuoriuscita.

L’Associazione Europea EDFA ha promosso uno studio sull’analisi dei tessuti a tenuta piuma individuando dei parametri (Gewebe Parameter) e delle norme atti a stabilire quale densità, in termini di titolo di fili e battute, in trama e in ordito, deve avere il tessuto per essere idoneo a contenere le piume.

Il tessuto Assopiuma (registrazione n.000588165) è stato appositamente studiato e creato per ottenere il massimo fattore di copertura, in grado di raggiungere e garantire l’obiettivo di “fuoriuscita zero“.

Le piume sono biodegradabili

I derivati del petrolio richiedono, per il loro smaltimento, inceneritori e discariche inquinanti e dispendiose. Piuma e piumino, invece, grazie agli impianti di compostaggio producono un naturale concime azotato. Per decomporre poliestere o poliuretano in un impianto di compostaggio ci vogliono dai 200 ai 400 anni, per degradare le piume meno di due mesi.

Quindi un prodotto che, al termine del suo lungo ciclo di vita, si trasforma in concime azotato utilizzabile in agricoltura e giardinaggio. È così che piume e piumini si reintegrano nel ciclo biologico vitale della natura dalla quale provengono.

Le imbottiture in piuma provocano allergie? Niente di più sbagliato!

Differenti studi (Istituto di Igiene dell’Università di Firenze / Prof. Hans W. Jurgens dell’Università di Kiel / Professor Hoffman, direttore dell’Istituto di Pediatria, Clinica Universitaria di Francoforte sul Meno) hanno dimostrato che la piuma correttamente lavat e bonificata non è responsabile di reazioni allergiche. I veri responsabili sono gli acari, parassiti microscopici, che si annidano nelle polveri domestiche.

Il tessuto Assopiuma impedisce la penetrazione della polvere.

Come riconoscere un buon prodotto imbottito di piuma naturale

Alcuni semplici consigli possono aiutarvi nella valutazione.

Test del peso: a parità di volume, si può dire che la qualità dell’imbottitura è tanto più elevata quanto più il manufatto è leggero.

Test della compressione: quando si fa pressione, su una imbottitura di piumino, si può notare che quello di prima scelta rinviene più rapidamente di uno mediocre.

Test del tessuto: i buoni tessuti di cotone o sintetitici devono essere a trama fitta, per impedire sia la penetrazione della polvere, sia la fuoriuscita del materiale piumato. Inoltre, devono essere di giusto peso e spessore per non mortificare le proprietà dell’imbottitura.

asso.gifL’etichetta Assopiuma

Assopiuma si è impegnata nella tutela del consumatore creando un’etichetta di garanzia, non riproducibile, filigranata e numerata, da cucire sui manufatti da parte del Socio produttore, a garanzia di quanto dichiarato dall’Etichetta Verità apposta per legge sempre dal produttore.

L’etichetta ORO, sia nel settore letto che arredamento garantisce i prodotti ad elevatissimo standard qualitativo.

Assopiuma effettua, a sorpresa, controlli di laboratorio, circa la veridicità e conformità delle imbottiture in piuma e piumino, su capi acquistati nei punti vendita, all’insaputa di negozianti e produttori, e pratica controlli anche alle fasi produttive nelle aziende socie.

Dal 2002 Assopiuma ha ottenuto anche la Registrazione in ambito Comunitario (n.1299049). In tutta la Comunità Europea il Marchio Assopiuma è sinonimo di Garanzia dell’alta qualità dell’imbottito italiano, come ben specificato sull’etichetta con “MADE IN ITALY”.

Mi chiamo Caterina e ho deciso di cominciare a scrivere per condividere con voi consigli e suggerimenti derivanti da un’esperienza pluridecennale nel campo della vendita di biancheria per la casa – esperienza questa sviluppata anche, e soprattutto, grazie alle idee dei miei clienti, con i quali ho sempre instaurato un rapporto prezioso che mi ha portata a crescere tantissimo nell’ambito della mia professione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi